EUCLORINA ®

NEWS

Le afte ed il cibo

Tra i fattori che favoriscono la comparsa delle afte troviamo

  • Traumi locali come quelli causati da protesi mobili, cibi taglienti o dalla stessa dentatura (morsi auto inflitti).
  • Stress sia fisico e che mentale.
  • Alimentazione squilibrata come ad esempio una dieta ricca di dolci, bevande zuccherate o gasate che possono cambiare il pH della bocca rendendola più suscettibile alla comparsa delle afte. Anche carenze nutrizionali come la carenza di vitamina B, ferro o acido folico posso facilitare l’insorgenza delle afte mentre ananas, cibi piccanti e cioccolata possono peggiorare la loro condizione. Un ruolo positivo è invece svolto da una corretta idratazione, dal consumo di noci e di cibi, in generale, ricchi di antiossidanti.
  • La presenza o meno di intolleranze alimentari può essere individuata da una “dieta a rotazione”, ovvero una dieta che alterna alimenti potenzialmente allergizzanti; il medico curante o il nutrizionista ci diranno come procedere. La dieta di chi soffre di afte dovrebbe prevedere il consumo di cibi integrali, cibi ricchi di fibre e di vitamine, in particolare di vitamine del gruppo B e vitamina E.